Caricamento del contenuto ...
Navigazione
Account

Non ci sono prodotti nel carrello.

Negozio

Ritorna alla pagina precedente

15,80  IVA incl.

Nome Vino  Riesling M-C
Annata 2013
Produttore Weingut Mueller Catoir
Zona di Produzione Pfalz | Germania
Tipologia Vino Qualitaetswein
Vitigni 100% Riesling
Titolo alcolometrico 12%
Temperatura di servizio 10-12 gradi

 

Descrizione

Descrizione

La tenuta Mueller Catoir si trova nel paesino Haardt, vicino alle montagne Haardt con una vista splendida sulla valle del Reno. La tenuta è di proprietà della famiglia dal 1744, per 9 generezioni. Questa famiglia di Ugonotti si spostò dalla Francia alla Germania nel XVIII secolo e cominciò a produrre vini.

Dagli anni sessanta del XX secolo l’azienda è diventata un modello per vini di qualità in Germania, perchè Jakob Heinrich Catoir scelse il noto Hans Günter Schwarz come direttore. Quest’ultimo ha formato ed educato ai vini di qualità diverse generazioni di produttori tedeschi, in quanto si è ritirato solo nell’estate 2002, dopo quarant’anni di lavoro nell’azienda. In sua vece è giunto il trentacinquenne Martin Franzen che, nelle prime due annate, sia in vigna che in cantina, ha dissolto qualsiasi incertezza sul futuro dell’azienda, nonostante tutti gli occhi della critica fossero puntati su di lui. Oggi si affianca a Philipp David Catoir trentatreenne figlio del proprietario Jakob Heinrich.

Hanno in produzione 20 ettari, (30 % in collina, 70 % in pianura), il cui 60 % viene coltivato a Riesling, in diverse “lage”: Herrenletten, Bürgergarten, Herzog e Mandelring presso Haardt; Mandelgarten e Schlössel presso Gimmeldingen; Mussbacher Eselshaut. Le vigne variano dai 30 ai 35 anni.

L’azienda Mueller Catoir non fa chiarificazioni nè contatto fra mosto e bucce; pratica una resa media per ettaro di 50 hl; fermenta i vini in acciaio con lieviti selezionati. Ne derivano vini eccellenti che differiscono da quelli di Hans Günter Schwarz, eppure non tradiscono nè la qualità nè la purezza minerale che hanno contraddistinto i Riesling di Müller-Catoir per decenni. La vendemmia è molto tardiva. Fermentazione lenta perché la temperatura è bassa. Dopo che la fermentazione è finiti e i lieviti vengono tolti, il vino non viene più toccato. Questi vini possono sviluppare cristalli in bottiglia e un leggero CO2.
Si consiglia di tenere le bottiglie a 10-12°C per 2 ore prima di aprirlo. Dopo l’apertura delle bottiglie ocorre dargli tempo per svilluppare profumi ricchi.

Più Info

Informazioni aggiuntive

Peso 1.200 kg
Regione
La più grande zona del Riesling del mondo! La regione Pfalz (Palatinato) ha molte particolarità: una lunga tradizione che risale ai romani; una compattezza unica (la zona viticola a est delle montagne della Haardt è lunga 85 chilometri e larga alcuni chilometri); una notevole importanza di mercato (in Germania su tre bottiglie di vini tedeschi acquistati una proviene dal Palatinato); un clima particolarmente mite (in alcuni anni il numero di ore di sole arriva a oltre duemila); infine, possiede una dimensione di tutto riguardo, perchécon quasi 23.400 ettari (corrispondenti a circa un quarto dell’area coltivata a vite della Germania), il Palatinato è la seconda regione vitivinicola tedesca per superficie. La superficie in cui si coltiva il »re dei vini bianchi« è in costante aumento: con 5455 ettari il Palatinato è dal 2008 la zona del Riesling più grande del mondo. Ma è anche la qualità che sorprende: in passato, Riesling di primissima qualità provenienti dalla Mittelhaardt (l’area vitivinicola settentrionale del Palatinato) erano annoverati tra i vini più costosi e ambiti del mondo, tanto che furono per esempio offerti in occasione dell’inaugurazione del canale di Suez nel 1869. Oggi i discendenti dei produttori vinicoli di allora si riallacciano a questa tradizione e vincono premi al »Mundus vini«, al »Best of Riesling« e ad altri apprezzati concorsi vinicoli. L’eccellente qualità dei vini rossi del Palatinato Il Palatinato è però anche sinonimo di vini rossi di primissima qualità. Quasi il 40% della superficie coltivata a vite è occupata da piante di varietà a bacca rossa, che fanno di questa regione la maggiore zona di vini rossi della Germania. Il ruolo principale spetta al Dornfelder, mentre particolare importanza rivestono lo Spätburgunder (Pinot nero) e il Portugieser (Portoghese).
Shipping & Returns

We ship worldwide. Please check our Shipping costs & returns policy.

Vai a inizio pagina

By using and browsing this website, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi