Caricamento del contenuto ...
Navigazione
Account
Carrello 0 items for 0,00 

Non ci sono prodotti nel carrello.

Tartufo Bianchetto Savini

‹Ritorna alla pagina precedente
Descrizione

Descrizione

La storia della Famiglia Savini nel mondo del Tartufo risale agli anni ’20, quando Giuseppe Savini, contadino di Balconevisi (piccolo borgo sulle colline vicino San Miniato) ha come passione quella di andar per Tartufi col suo fedele cane.

Zone predilette erano le Colline Sanminiatesi (poco famose in quei giorni) che grazie alla vegetazione e al clima particolarmente favorevole rendevano quelle vallate fra le più verdi e fresche della Toscana e al tempo stesso comode perché vicine a casa. Un “passatempo” diffuso nelle campagne pisane oggi come allora, che insieme alla caccia, fanno la Toscana una regione apprezzata e visitata anche da abitanti di altre regioni. Giuseppe Savini era padre di 4 figli di cui Zelindo il terzo.Tartufi-Savini
Zelindo entra giovane a lavorare nell’allora Tenuta di Villa Saletta, vicino Palaia, come operaio.
Ben presto, col suo carattere deciso e sicuro , diventa un punto di riferimento per i Padroni e per il Fattore stesso. Questo gli vale la nomina a Guardia Caccia e oltre a tenere sotto controllo le Riserve della Tenuta era incaricato di portare gli ospiti dei Gambacastelli in giro per i boschi a trovare i posti migliori per permettere la caccia agli animali presenti.

La svolta si ebbe quando Zelindo con il primo ricavo ottenuto dopo un lungo periodo di compra-vendita di Tartufo decise di permettersi un regalo ovvero sostituire la sua vecchia vespa con un BSA 1000, moto molto ricercata e ambita a quei tempi!

Ma la tanto sudata e aspirata motocicletta con la quale Zelindo si aggirava per la Tenuta di Villa Saletta non andava giù al Padrone che convocandolo nel proprio ufficio gli intimò di disfarsi immediatamente del mezzo che nemmeno lui poteva “permettersi”. Ed ecco quasi come “un cane da tartufi” fiuta la svolta e decide non solo di non vendere la moto ma anche di abbandonare il posto di lavoro e cominciare la vita da Tartufaio a tempo pieno!

Compra un Negozio di Generi Alimentari con Bar annesso in località Montanelli, paesino nel Comune di Palaia vicino a Forcoli, punto di riferimento di Cacciatori e Tartufai per le colazioni all’alba o merende mattutine.

Passano gli anni, siamo agli inizi degli anni 80, la passione, l’esperienza è importante tant’è che anche i Tartufai che si aggirano nelle campagne Toscane fanno sempre più visita al Bar del Montanelli con i “fagotti” o le “pezzole” di Tartufi grandi, piccoli, rotti e il tempo che richiedeva era sempre maggiore! Luciano decide, in una approssimata cucina in disuso, di provare a cucinare i Tartufi piccoli e rotti (con un minor valore commerciale), in modo da ottenere delle Salse, Patè o Creme a base di Tartufo.

Anno 1984, inizia la produzione di 3/4 prodotti a base di Tartufo della Savini che segue in parallelo la commercializzazione del Tartufo fresco, ed ancora oggi la storia prosegue con i soliti metodi e la solita filosofia nel pieno rispetto del Tartufo.

Il 24 Settembre 2006 siamo tornati all’origine, dove abbiamo iniziato la nostra storia ovvero a Montanelli, dove portiamo avanti ancora oggi l’attività iniziata da Zelindo, oggi guidata da Luciano con la Sua Famiglia.

Tartufo Bianchetto Savini

Più Info

Informazioni aggiuntive

Peso 0.25 kg
Recensioni (0)

Recensioni

There are no reviews yet.

Be the first to review “Tartufo Bianchetto Savini”

La ricetta
Crema di Patate al Tartufo Bianco Ingredienti (per 6 persone) Patate 700 g Tartufo Bianco Crostini di Pane Tostati Sale e Pepe Scalogno Pepolino Olio Toscano Procedimento In una casseruola mettere l'olio toscano con lo scalogno, far rosolare e aggiungere le patate tagliate a pezzetti, aromatizzare con pepolino e unire del brodo vegetale. Portare a cottura, passare il tutto e aggiustare di sapore. Servire con lamelle di tartufo bianco e piccoli crostini di pane toscano abbrustolito.
Spedizione e Condizioni di Vendita

We ship worldwide. Please check our Shipping costs & returns policy.

Prodotti simili

Mostra

Pasta Morelli Calamari | Toscana

Pasta Morelli Calamari | Toscana

Ingredienti: semola di grano duro, acqua, germe di grano (3,50%). Peso: 500g Cottura: 8 Min. Nello stabilimento, per produrre altri articoli, vengono utilizzati anche: uovo, pesce, molluschi.  
4,00  IVA incl. Acquista
Mostra

Antipasto Crostino Toscano

Ingredienti: Fegatini di pollo (60%), cipolle (14%), capperi di Salina (4%), filetti di acciuga(2%), olio evo italiano (14%), vinsanto del Chianti doc (2%), sale e pepe. Essenziale per completare un buon antipasto toscano, questo patè si evidenzia per essere cucinato con solo i fegatini di pollo senza altre carni. Si serve su dei crostini di pane asciutti o bagnati da brodo.
7,00  IVA incl. Acquista
Mostra

Spaghetti integrali di Kamut | Bio

Ingredienti: farina integrale di grano khorasan KAMUT biologico, acqua. Peso: 500g Cottura: 8/9 Minuti Nello stabilimento, per produrre altri articoli, vengono utilizzati anche: uovo, pesce, molluschi.

certificato bio

4,30  IVA incl. Acquista
Mostra

‘Nduja piccante Calabrese

'Nduja piccante Calabrese è un salume tipico della tradizione calabrese composto da carni nobili di suino nero di Calabria (Razza Autoctona locale), crema fresca di peperoncino e olio extra vergine d’oliva. Stagionato con l’aria dei due mari di Calabria è un salume spalmabile, ottimo da consumare come aperitivo o in cucina per la preparazione di sfiziose ricette. Tutte le materie prime sono prodotte rigorosamente dalla Filiera Madeo a San Demetrio Corone in Calabria. Suggerimenti per il consumo: da spalmare su crostini o pane caldo; da utilizzare come condimento per carne e verdure, nella preparazione di uova al tegamino, uova strapazzate o frittata, riso in bianco, pasta e pizza. 'nduja calabrese
3,98  IVA incl. Acquista

Trippa alla fiorentina | Toscana

Ingredienti: Trippa di vitello (52%), pomodoro biologico toscano (32%), cipolle rosse (9%), olio Evo italiano (6%), sale e pepe E’ un piatto tipico della cucina tipica toscana: viene preparata con lo stomaco del vitello, più precisamente del rumine, che insieme ad omaso ed abomaso (rispettivamente chiamati a Firenze centopelli e lampredotto) sono utilizzati in moltissime ricette fiorentine. Come vuole la tradizione, nel centro Firenze esistono ancora i “trippai” nei mercati o in appositi carretti che stazionano nelle strade e nelle piazze, che cucinano e preparano giornalmente  la trippa lessata o anche già preparata in diverse varianti, farcendo gustosi panini per un pasto veloce e leggero (la carne della trippa è, infatti, magrissima).
16,00  IVA incl. Per saperne di più
Nuovo! Mostra

Gourmet Box Toscano | Cena didattica

 
Nome Prodotto Gourmet Box Toscano | Cena didattica
Descrizione Organizza una cena toscana a casa tua con prodotti enogastronomici selezionatid'eccelenza: un menù completo di vino e dessert!
Cosa trovi nella scatola Crema di cavolo nero 85 gr | Radici Arezzo Crostino toscano 200 gr | Osteria Ciotti Prato Sugo di Cinghiale 200 gr | Osteria Ciotti Prato Spezzatino di Chianina 530 gr | Osteria Ciotti Prato Pici Toscani 500 gr | Morelli  Pisa Cantucci con pezzi di cioccolato grosso 200 gr | Fratelli Lunardi Prato Chianti Rufina selezione Cedro Bio | Fattoria Lavacchio Vin Santo Riserva 2009 0,5 ml Bio | Fattoria Lavacchio
Quantità prodotti 8
Cosa manca per completare la cena devi aggiungere solamente gli ingredienti freschi: pane e patate!
   
82,80  IVA incl. Acquista
Mostra

Crema di cavolo nero Bio | Toscana

Il pesto di Cavolo nero Biologico è perfetto su una bruschetta calda o per condire la pasta

Ingredienti: cavolo nero BIO 90%, olio extra vergine d'oliva BIO, mandorle BIO, aceto BIO, pinoli BIO, sale, aglio BIO e pepe BIO

 certificato bio

3,20  IVA incl. Acquista
Nuovo! Mostra

Affettato di tartufo estivo Savini

Affettato di tartufo estivo Savini | Luxury

...per soddisfare all’istante e senza fatica ogni vostra esigenza, assecondare il vostro estro e coronare con un tocco di classe ogni piatto! Ottimo tartufo tagliato a lamelle, conservato sotto vetro, pronto per guarnire crostini e tartine, pasta e riso, carpacci e scaloppine, insalate e frittate.

CONSERVAZIONE: 36 MESI TEMP. AMBIENTE

peso netto/net weight gr 30 Vetro

12,50  IVA incl. Acquista
Nuovo! Mostra

Pasta Tradizionale Pici | Toscana

Ingredienti: semola di grano duro, acqua Cottura dei Pici di Grano Duro: 20/25 minuti in abbondante acqua salata. Nei primi 5 minuti mescolare raramente. I Pici sono dei classici in moltissime sagre della Toscana, sono perfetti con sugo all'arrabbiata, in Toscana chiamato "aglione", o con sughi di cacciagione. Dopo anni di utilizzo del germe di grano, l’Antico Pastificio Morelli è riuscito ad ottenere una pasta con uno straordinario e inconfondibile sapore.  
4,20  IVA incl. Acquista
Mostra

Spezzatino di Chianina | Toscana

Ingredienti: Carne di vitello di razza Chianina (50%), pomodoro biologico(24%), cipolle (8%), sedano (4%), carote(4%), vino rosso, olio extravergine di oliva italiano (8%), sale e pepe.

19,20  IVA incl. Acquista
Vai a inizio pagina